in

Salvini: ‘Ius soli? Non se ne parla’

Roma, 25 marzo 2019 – “Ius soli? Non se ne parla. L’Italia è già oggi il Paese che concede più cittadinanze ogni anno, non serve una nuova legge. La cittadinanza è una cosa seria e arriva alla fine di un percorso di integrazione, non è un biglietto per il Luna Park. In singoli casi eccezionali si può concedere anche prima del tempo, ma la legge non cambierà. Ramy? Stiamo proseguendo con tutte le verifiche del caso, spero di incontrarlo presto e ringraziarlo per il suo coraggio”.

Lo ha dichiaratio via social il ministro dell’Interno Matteo Salvini, vicepremier e segretario della Lega.

Condividi su:

Col decreto Salvini 44mila irregolari in più

Il sindaco di Milano: ‘Salvini sfugge al dibattito sullo ius soli’