in

Calabria. Santelli allerta il Governo: “Blocco gli sbarchi dei migranti”

Roma, 13 luglio 2020 – “Sono in continuo contatto con il governo e aspetto misure immediate da Conte, già nelle prossime ore. A Taranto abbiamo la Marina, che ci vuole a spostare navi nei nostri tre porti di Roccella, Crotone e Corigliano? E se non arriveranno le risposte dovrò bloccare io gli sbarchi. Voglio sperare di non essere costretta a farlo”.

A spiegarlo è il presidente della Regione Calabria, Iole Santelli, in un’intervista al “Corriere della Sera”.

Santelli dice di temere un crollo del turismo. “Ho speso 350 milioni di euro per rilanciare il turismo, e queste persone sono state sistemate in strutture e località che sono di grande richiamo per i villeggianti come Roccella: che facciamo, aspettiamo che ad agosto arrivino le disdette, che si ricominci tutto da capo?”.

E poi ci sono rischi per l’ordine pubblico. “Per forza, la gente è spaventata e arrabbiata. Abbiamo proteste sul territorio, e io posso capire il malessere, non posso dare torto a chi protesta. Con questi numeri rischiamo perfino che si alzi l’indice di contagio e si torni in lockdown: non possiamo permetterlo”.

De Magistris: “Sull’incostituzionalità dei decreti sicurezza avevamo ragione noi”

Sbarchi in Sicilia. Musumeci: “Stato di emergenza a Lampedusa”