in

Oms: “Garantire passaggio sicuro e aiuti a migranti vittime di violenze”

Roma, 26 giugno 2020 – Garantire un passaggio sicuro per la migrazione, affrontare le cause della violenza e degli infortuni nei Paesi di transito e di destinazione, identificare le vittime e fornire assistenza e protezione, indagare e perseguire i colpevoli, rafforzare la base di conoscenza.

Sono le 5 aree chiave e “prioritarie” della Guida tecnica dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) Regione Europa sulle strategie e gli interventi per la prevenzione e la risposta alla violenza e agli infortuni tra i rifugiati e i migranti, presentata oggi a Roma al ministero della Salute.

Il documento è stato elaborato dall’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e il contrasto delle malattie della povertà (Inmp) di Roma, in qualità di Centro collaboratore dell’Oms, con il contributo dell’Ufficio regionale Oms per l’Europa.

Sicilia. Il presidente Musumeci: “Da irresponsabili far arrivare migranti ora”

Migranti. Musumeci scrive a Conte: “Sicilia non può essere lasciata sola”