in

Porto Empedocle, tutti negativi al coronavirus i migranti della nave Ocean Viking

Roma, 8 luglio 2020 – Si è concluso, a Porto Empedocle, il trasbordo sulla nave Moby Zazà, dei 180 migranti che si trovavano a bordo della nave Ocean Viking della Ong francese, Sos Mediterraneè. Il trasferimento sulla nave sulla quale trascorreranno per i prossimi 14 giorni la prevista quarantena, è stato disposto dopo che tutti e 180 i tamponi per accertare casi di Coronavirus sono risultati negativi. I migranti, fra i quali anche donne e bambini, per lo più provenienti dall’Africa ma anche da Pakistan e Bangladesh erano rimasti per lunghi 9 giorni in mare attendendo l’ok allo sbarco e, durante l’attesa, non sono mancati momenti di tensione a bordo.

Fatti i tamponi dall’Asp di Ragusa e accertato che nessuno dei migranti risulta positivo, è stato dato l’ok al trasbordo sulla nave-quarantena che è stato effettuato a piedi dagli stessi migranti. Su disposizione dell’Ufficio sanità marittima, aerea e di frontiera (Usmaf) è stata imposta la quarantena dell’equipaggio della Ocean Viking in rada.

L’Ue: “Illegali i respingimenti dei richiedenti asilo alle frontiere esterne dell’Unione Europea”

La Germania: “L’Europa non lasci sole Italia e Spagna nella gestione dell’immigrazione”