in

L’Onu: ‘Non mandare indietro i migranti in posti insicuri’

Roma, 10 aprile 2019 – “Abbiamo detto per lungo tempo che la gente non deve essere mandata indietro in un posto che non offre sicurezza”.

E’ l’avvertimento dell’Alto commissario Onu per i rifugiati Filippo Grandi, che lo ha detto in riferimento ai migranti e alla Libia, dove sono in atto scontri militari fra il generale Haftar e il premier Sarraj. Grandi ha risposto così a una domanda sulla decisione dell’Italia di chiudere i porti.

Condividi su:

Rotta del Mediterraneo, calati del 92% gli ingressi di migranti

Salvini contro De Magistris: ‘Parta nel Mediterraneo a raccogliere immigrati’