in

Austria. Il cancelliere Kurz: “Migranti illegali sono una minaccia come i cambiamenti climatici”

Roma, 14 gennaio 2020 – Per il cancelliere austriaco Sebastian Kurz i migranti illegali rappresentano una minaccia paragonabile ai cambiamenti climatici.

“È importante proteggere il nostro ambiente, ma è anche importante decidere chi vivrà nel nostro Paese”, ha detto al Financial Times il cancelliere, fresco di nuova elezione e deciso a fare pressioni in Europa per ottenere un inasprimento delle regole sulle migrazioni.

Boschi (Italia Viva): “Una priorità del governo cambiare il decreto sicurezza bis”

Onu: 1000 migranti riportati in Libia nei primi giorni del 2020