in

Napoli. Carola Rackete premiata a settembre per il suo impegno nel salvare vite umane

Napoli, 15 luglio 2019 – Il Premio Pimentel Fonseca “Honoris Causa” verrà consegnato a Carola Rackete, comandante della Sea Watch 3. La premiazione mercoledì 18 settembre alle 18 al Palazzo delle Arti (Pan) di Napoli.

Oltre a Carola Rackete, il prestigioso riconoscimento sarà consegnato a Helena Maleno, giornalista, ricercatrice e attivista spagnola specializzata in migrazione e traffico di esseri umani. Vive in Marocco dove denuncia le violazioni dei diritti che avvengono sulle frontiere spagnole del sud e lavora per supportare le comunità sub-Sahariane durante il processo di migrazione. Helena Maleno usa i social network quotidianamente per segnalare le imbarcazioni alla deriva o chi varca il confine, coordinandone il salvataggio. Attualmente è perseguitata dall’unità anti-immigrazione della polizia nazionale spagnola per aver difeso il diritto alla vita dei migranti.

La manifestazione è fortemente voluta e promossa dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, realizzata e prodotta dall’associazione culturale “Periferie del mondo – Periferia immaginaria”, prologo del Festival Internazionale di Giornalismo Civile “Imbavagliati”, diretto e ideato da Désirée Klain.

Condividi su:

Stati Uniti. Al via le operazioni di rimpatri di massa degli immigrati irregolari

Migranti, il piano di Moavero per gestire i flussi: filtri sui visti e porti franchi