in

Sbarcati i migranti della Nave Gregoretti, ricollocati in cinque Paesi europei

Roma, 1 agosto 2019 – Sono sbarcati i 116 migranti che erano a bordo della nave Gregoretti. Dopo uno stallo di 10 giorni, cinque in mare aperto e cinque nella rada nel porto di Augusta, sono stati fatti sbarcare in seguito all’autorizzazione del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

“Problema risolto, 5 Paesi europei: Germania, Portogallo, Francia, Lussemburgo e Irlanda, più alcune strutture dei vescovi italiani si faranno carico dei 116 immigrati a bordo di questa nave”.

La procura di Siracusa ha comunicato che “ci sono un caso di tubercolosi e un altro di cellulite infettiva; 20 di scabbia e qualche altro con diverse patologie. In totale sono 29 i migranti con problemi di natura sanitaria”.

Condividi su:

Puglia, 80 migranti sbarcano sulla costa leccese

Salvini di nuovo all’attacco delle navi Ong, ora è la volta della Alan Kurdi