in

Sicurezza. Mattarella firma il decreto ma boccia Salvini: ‘Obbligo di salvare i naufraghi’

Roma, 9 agosto 2019 – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto sicurezza bis. Nella lettera inviata al premier e ai presidenti delle Camere ha rilevato ben due criticità, una delle quali relativa all’immigrazione.

Anche in presenza di questo decreto, l’obbligo dei naviganti di salvare i naufraghi rimane tutto. La prima osservazione si riferisce all’ ammenda amministrativa che arriva fino a 1 milione di euro.

Al riguardo il Colle ricorda una recente sentenza della corte costituzionale che dice che una pena così alta- peraltro non prevista dal testo iniziale del Viminale ma aumentata per emendamenti parlamentari- è paragonabile (sempre per la recente sentenza della corte)a una sanzione penale. E’ uno dei due rilievi di Sergio Mattarella al dl sicurezza bis.

Condividi su:

Tutto il mondo cattolico contro Salvini: ‘Una pagina buia per l’Italia’

Richard Gere a sostegno della nave Open Arms bloccata nel Mediterraneo