in

Di Maio: “L’Ue deve riprendere la redistribuzione dei migranti”

Roma, 28 luglio 2020 – “L’Unione europea deve riprendere le redistribuzioni dei migranti, deve riattivare quanto stabilito a Malta nel settembre scorso”. Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri Luigi Di Maio alla presentazione della XXXIV edizione del Rapporto sul commercio estero, L’Italia nell’economia internazionale, realizzato dall’agenzia Ice.

“L’altra questione è quella di riattivare il sistema di rimpatri con la Tunisia, perché per noi è un paese sicuro. Chi arriva da noi dalla Tunisia deve essere rimpatriato, non c’è diritto di concedere asilo”, ha sottolineato Di Maio, ricordando che in Italia “non abbiamo riformato niente nella disciplina sui permessi di soggiorno”. “Su redistribuzione, rimpatri e permessi di soggiorno abbiamo la stessa disciplina pre-Covid”, ha commentato il ministro.

Regolarizzazione 2020, ecco cosa cambia con la nuova circolare del Ministero del 24 luglio

Migranti. Lamorgese: “Flussi incontrollati, la Tunisia agisca”