in

Foggia, multati dalla polizia volontari che aiutano migranti e senzatetto

Roma, 13 settembre 2019 – Multati (16,67 euro a testa) dalla polizia per aver svolto “privi di titolo di viaggio” volontariato nella stazione ferroviaria. È successo mercoledì sera allo scalo di Foggia, dove da anni opera “Fratelli della Stazione”, un’associazione di volontariato del posto composta da ragazzi che dedicano un’ora alla settimana ai poveri e ai migranti: ogni sera, dal martedì al venerdì, si recano in stazione per portare viveri e beni di prima necessità a migranti e senza dimora che vivono in strada.

La denuncia arriva dalla stessa associazione via Facebook, con il racconto di Valentina, una volontaria: “Doveva essere una normale serata di servizio in stazione. Oggi c’erano tanti volontari, ci si rivedeva dopo tanto tempo e pochi senza dimora. Siamo entrati in stazione come ogni sera, il solito giro per incontrare chi ci aspetta, siamo entrati come ogni sera per chiacchierare con chi, senza dimora, si ferma in stazione. Per portare le coperte visto che adesso la sera è più fresco e qualcuno ce le ha già chieste. E stasera siamo stati multati per essere in stazione senza titolo di viaggio”.

Palazzo Chigi: ‘Per la nave Ocean Viking adesione Ue alla distribuzione dei migranti’

Stati Uniti, via libera a normativa che vieta a gran parte degli immigrati centroamericani di chiedere asilo