in

Messina, sbarcata nave spagnola con 158 migranti

Spanish humanitarian rescue vessel 'Aita Mari' arrives in the port of Pozzallo, Sicily island, southern Italy, with 78 rescued migrants onboard, 26 November 2019. The migrants - 71 men, 6 women and a child - will be transferred to the Pozzallo hot spot. ANSA/ FRANCESCO RUTA

Roma, 13 febbraio 2020 – E’ approdata al porto di Messina la nave spagnola ‘Aita Mari’ con 158 migranti a bordo soccorsi nei giorni scorsi in due operazioni di salvataggio.

Domenica erano state recuperate 93 persone, tra cui 16 donne di cui 3 incinte, e 24 minori tra cui 12 bambini. Successivamente è stato soccorso un secondo barcone alla deriva, con altre 65 persone a bordo.

Ad attendere i migranti al molo Norimberga personale dell’Asp, del Comune della Prefettura e delle Forze dell’Ordine. I migranti dopo i controlli dovrebbero essere portati al centro di prima accoglienza Gasparro di Bisconte.

Il dato. A gennaio 1500 migranti hanno attraversato il Mediterraneo centrale

Migranti. Salvini: “Non sono un criminale, ho difeso i figli degli italiani”