in

Mare. Puglia, 30 migranti messi in salvo dalla Guardia di finanza

Roma, 9 gennaio 2020 – Trenta migranti di diverse nazionalità tra iraniani, iracheni, afghani, turchi, siriani e un ucraino sono stati soccorsi in mare a Santa Maria di Leuca.

La loro imbarcazione è stata intercettata da un Roan della Guardia di Finanza, un motoscafo cabinato. A bordo, c’erano anche una donna, un minore accompagnato e due nuclei familiari.

Tutti in buone condizioni di salute, una volta giunti in porto sono stati visitati dal personale del 118 e assistiti da volontari della Croce Rossa, per poi venire trasferiti al centro di prima accoglienza di Otranto.

Condividi su:

Immigrazione, ingressi in drastico calo in Europa dal 2013 ad oggi

Cagliari, migranti donano murales di 35 metri alla città