in

Draghi: “Costruire una politica europea dei rimpatri”

Mario Draghi, President of the European Central Bank (ECB), addresses the media during a press conference following the meeting of the Governing Council in Frankfurt am Main, western Germany, on October 24, 2019. - The European Central Bank held key interest rates and other monetary tools unchanged at its meeting, leaving departing European president Mario Draghi to defuse differences among policymakers over continued stimulus as best he can in a final press conference. (Photo by Daniel ROLAND / AFP)

Roma, 17 febbraio 2021 – “Altra sfida sarà il negoziato sul nuovo Patto per le migrazioni e l’asilo, nel quale perseguiremo un deciso rafforzamento dell’equilibrio tra responsabilità dei Paesi di primo ingresso e solidarietà effettiva. Cruciale sarà anche la costruzione di una politica europea dei rimpatri dei non aventi diritto alla protezione internazionale, accanto al pieno rispetto dei diritti dei rifugiati“.

E’ questo uno passaggi del discorso del premier Mario Draghi al Senato.  “Il Governo farà le riforme ma affronterà anche l’emergenza.

Olimpiadi, la pallavolista Egonu: “Io portabandiera? Ci spero, sarebbe un onore”

Guida. Cittadini Ue: come richiedere la cittadinanza italiana per residenza