in

Salvini: ‘Dopo blocco dei porti ora controlli anche via terra’

Roma, 24 giugno 2019 – “Dopo aver bloccato gli ingressi via mare, ora rafforziamo la vigilanza per proteggere anche le frontiere terrestri”.

Lo ha annunciato Matteo Salvini presentando il protocollo operativo tra polizie di frontiera firmato da Italia e Slovenia e commentando: “L’Italia non è più il campo per clandestini dell’Europa”. L’intesa, informa il Viminale, prevede “pattugliamenti misti per proteggere i confini, bloccare sfruttatori, fermare i migranti irregolari”.

Condividi su:

Migranti. Salvini attacca l’Olanda: ‘Disinteressati alle loro navi nel Mediterraneo’

Serracchiani (Pd): ‘Sospedere Schengen in Friuli idea folle della Lega’