in

Sbarchi. Di Maio all’Ue: “In questo momento Italia non disponibile per dare i propri porti”

Roma, 26 marzo 2020 – “L’Italia in questo momento non è disponibile a dare i propri porti per gli sbarchi nell’ambito della nuova missione Ue in Libia”, è quanto ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio agli omologhi Ue nel corso di una videoconferenza.

Stando a quanto si apprende, il ministro ha tenuto a sottolineare che “non si tratta di voler essere buoni o cattivi, ma semplicemente di misurare le nostre forze e metterle tutte a disposizione dei nostri concittadini. L’Italia ora non può. L’Italia ora chiede e vuole essere aiutata”.

Coronavirus: ecco il servizio di aiuto di psicologi e psicoanalisti

Coronavirus. Viminale: prorogati i permessi di soggiorno al 15 giugno